Sabina Universitas
Orsolini Rieti
logo

VOLLEY, LA FORTITUDO CITTÀ DI RIETI SUONA LA NONA E “VEDE” I PLAYOFF: VITTORIA DI RIMONTA A PERUGIA (3-2)

(di Giulia Moroni) Nella ventesima giornata di campionato le ragazze della Crai Fortitudo Città di Rieti vincono a Perugia contro l’Omg Galletti VCeppi. Sotto di due set, le ragazze di Broccoletti ribaltano il risultato arrivando al tie-break e imponendosi 3-2 (1° set 25-23, 2° set 25-17, 3° set 16-25, 4° set 12-25, 5° set 13-15). Nona vittoria consecutiva e -5 dalla zona playoff.

Partita domenicale, quella affrontata dalla Crai Fortitudo Città di Rieti, che arriva a Perugia con l’intento di proseguire il successo riscosso finora (nel girone di ritorno 19 punti su 21). Un capannone adibito a palestra, freddo e di certo non confortevole quello che si sono trovate davanti le reatine, le quali hanno trovato difficoltà nell’approccio con la gara. In campo Miotti, Vojth, Liguori, Lestini, Sammartano, David e il libero Di Virgilio iniziano la partita spaesate e infreddolite, e forse proprio per questo il tecnico Andrea Broccoletti è costretto da subito a fare a meno del centrale Erika Lestini (tachicardia e senso di svenimento per lei). Dentro Maria Ionela Pop, che si fa trovare subito preparata e sostituisce la compagna a dovere. Le amarantocelesti non riescono però ad entrare in partita e il primo set è la formazione di casa ad aggiudicarselo: 25-23. Dentro anche il capitano Simona Valeri, fuori Sammartano, ma la musica non cambia e arriva anche il secondo parziale a sfavore delle reatine che chiudono con soli 17 punti. Broccoletti prova a mischiare le carte, cambio di formazione e tattica di gioco, Lestini rientra dopo il lieve malore, fuori Liguori, Vojht prende il suo posto da opposto, Pop rimane al centro. Il Perugia non riesce a focalizzare il nuovo assetto tecnico e inizia a subire, e una “rinata” Fortitudo mette a segno il primo set a suo favore: 16-25. L’allenatore rimane fermo sui suoi passi, confermando la formazione, che porta alla vittoria del quarto set: 12-25. Cambia tutto. Sul due pari si continua a credere alla vittoria finale, il gruppo reagisce e a fatica riesce a ribaltare il risultato e vincere anche il quinto set: 13-25.

Il finale sorride dunque alle reatine, costrette ancora una volta ai tempi supplementari, che non permettono loro di fare bottino pieno. Due punti che però non spengono le speranze dei play off distanti 5 lunghezze. Si riparte sabato prossimo alle 17 al PalaCordoni dove arriverà la Nautilus Roma, già retrocessa in serie C.

Intanto brutte notizie per la serie C della Fortitudo Città di Rieti che sono costrette con sette turni di anticipo a scendere di categoria. Le ragazze di Daniela Monteriù e Luca Giovanelli restano ferme a 3 punti in classifica e prenotano un posto per l’anno prossimo in serie D. Saranno le giovani fortitudine ad affrontare le partite rimaste in vista anche dei prossimi impegni nel Campionato Provinciale under 18. Foto: Gianluca VANNICELLI/Agenzia PRIMO PIANO © 19 Marzo 2013

Print Friendly

I Commenti sono disabilitati